Weather   Italia, Siracusa  21°C

 

  • Nuova emergenza rifiuti a Siracusa e provincia?

    Ordinanza di Crocetta che riporta i quantitativi di conferimento in discarica ai valori del periodo di crisi di giugno/luglio. Cisma Ambiente non è in grado più di smaltire 300 ton/giorno di rifiuti

    Si abbassa nuovamente (e di molto) il quantitativo di rifiuti solidi urbani indifferenziati che il comune di Siracusa può conferire nella discarica gestita dalla società Sicula Trasporti S.P.A. Infatti, con la recente disposizione attuativa n.69 del 24/09/2016, il direttore generale del dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti ha ordinato che da oggi la quantità massima giornaliera conferibile dal comune di Siracusa sia di 168,5 tonnellate/giorno.

    Questo valore è notevolmente più basso di quanto era stato disposto dall’ordinanza n.9 del 19/07/2016 (200 tonnellate/giorno), riportando il quantitativo di conferimento ai valori di giugno/luglio, che fece tanto infuriare i sindaci della provincia di Siracusa e che determinò la grave crisi dei rifiuti a cui abbiamo assistito. Infatti, allora, con l’ordinanza n.7 del 14/07/2016 si ordinò per Siracusa un conferimento di massimo 174,9 ton/giorno, valore leggermente più alto a quanto disposto dalla ordinanza n.5 del 07/06/2016 (165,4 ton/giorno).

    Questo brusco abbassamento del quantitativo di rifiuti indifferenziati che può essere conferito nella discarica di contrada Grotte San Giorgio di Lentini (ripetiamo, da 200 ton/giorno a 168,5 ton/giorno, con una riduzione del 15%)) è stata motivata dal direttore generale, Maurizio Pirillo, come causata dalla comunicazione da parte della discarica Cisma Ambiente, sita nel comune di Melilli, di sospendere il servizio di conferimento di un quantitativo pari a circa 300 ton/giorno. Infatti, con la disposizione attuativa n.44 del 03/08/2016 era stato disposto che la quasi totalità dei comuni della provincia di Siracusa (ad esclusione dei comuni di Lentini e Siracusa) conferisse i rifiuti solidi urbani indifferenziati presso la Cisma Ambiente. Di conseguenza, considerata l’impossibilità di Cisma Ambiente di non riuscire ad assolvere quanto disposto dalla disposizione attuativa n. 44 è stato necessario “provvedere con urgenza ad una immediata ricollocazione dei conferimenti con riduzione dei tetti massimi al fine di assicurare condizioni minimali di raccolta”. A questo punto, tutti i comuni della provincia di Siracusa conferiranno presso la discarica della Sicula Trasporti ma con un quantitativo inferiore.

    E’ inutile dire che il quantitativo di 168,5 ton/giorno imposto da questa nuova ordinanza è veramente basso rispetto alla quantità di rifiuti che il comune di Siracusa produce giornalmente (stimato intorno ai 190/200 ton/giorno) anche perché, nonostante le diverse azioni messe in campo (raccolta porta a porta della carta e obbligo della separazione differenziata dei rifiuti)  gli incrementi di percentuale della raccolta differenziata disposti dall’ordinanza n.5 del 07/06/2016 non sono stati raggiunti totalmente.

    Se la situazione dovesse persistere e i quantitativi di conferimento dovessero rimanere così bassi potremmo nel giro di alcuni giorni ritrovarci in una nuova emergenza rifiuti. Tanto più che la riduzione dei quantitativi riguarda non solo il comune di Siracusa ma anche quelli della provincia e, in, generale, a cascata, della Sicilia. La disposizione attuativa del 24 settembre impone che i Comuni concordino “preventivamente i conferimenti dei rifiuti con i soggetti gestori degli impianti”. Questa ulteriore imposizione fa temere che il direttore generale Pirillo preveda la possibilità di un nuovo caos nella gestione del trasporto dei rifiuti con autocompattatori che non riescono a scaricare e che ritornano nei loro comuni con il carico di rifiuti.

    Sono stati contattati i responsabili della società Cisma Ambiente ma non è stato possibile parlare con loro..li ricontatteremo quanto prima.

    Insomma, questa disposizione attuativa non promette niente di buono e nuvoloni si intravvedono all’orizzonte.

  • Oggi assemblea ad Augusta: ridateci Punta Izzo

    Alle 18 in piazza Turati. Cresce il consenso attorno alla proposta di Legambiente, Natura Sicula, Decontaminazione Sicilia e Comitato No Muos/No Sigonella di smilitarizzare la zona e farne un Parco naturale e culturale

  • Port Authority, quando il decisore politico è l’Avanspettacolo

    Il governatore Crocetta, a fronte di una riforma sul sistema portuale e sulla politica dei trasporti che si può definire epocale, ha avanzato una richiesta di moratoria triennale per la sua applicazione nel territorio siciliano. Mai autonomia fu spesa così male

  • Tiziana, il linciaggio mediatico come manifestazione di progresso

    Noi non lapidiamo più le donne, è faticoso. Meglio scagliare la prima, la seconda, la terza, la quarta, la centesima pietra addosso a una persona da casa, nascosti dietro a un ridicolo nick. A Siracusa accade la stessa cosa, ne parleremo

  • Piano rifiuti, saranno almeno sei gli inceneritori in Sicilia

    Con l’obiettivo di smaltirne 700 mila tonnellate l’anno. Tra i luoghi prescelti anche le zone a ridosso delle aree industriali (Priolo, Gela e Milazzo). Le associazioni: nell’isola si torna indietro di vent’anni. Lo scienziato Federico Valerio: “Così si uccide la raccolta differenziata”

  • All’Epipoli c’è chi esce in canotto o con tuta da sub

    Con le prime piogge Villaggio Miano, come accade da 50 anni, si è riempito come una piscina perché le acque non defluiscono a mare a causa del tappo del canale di gronda nei pressi del cimitero. Il progetto, inviato alla Regione due anni fa, rimpalla da Palermo a Roma

  • TORNA LYSISTRATA A CATANIA IL 10 SETTEMBRE

    Dopo il tutto esaurito a Segesta e Ragusa, il divertente adattamento dal testo originale di Aristofane, con la regia di Valentina Ferrante e la siracusana Micaela De Grandi, viene proposto dal Banned Theatre alla Corte del Palazzo della Cultura

  • Rischio sismico nel Val di Noto, le proposte dei Verdi

    A 25 anni dalla legge 433 si rende necessaria una nuova normativa incentrata sull’adeguamento, la prevenzione antisismica e il consolidamento dei manufatti, mantenendo obbligatorie le misure stabilite dalle leggi precedenti

  • L’azione giudiziaria è l’unica che può fare chiarezza al Comune

    Le indagini vanno condotte con la maggiore celerità possibile anche acquisendo quell’ulteriore 70% di registrazioni possedute dalla consigliera Princiotta, che potrebbero contenere reati ancora più gravi del 30% fin qui rivelato

  • Se ci sono super-eroi perché non li hanno indicati al sindaco?

    All’indomani della nomina dei due nuovi assessori (l’avv. Giovanni Sallicano e la dott.ssa Grazia Miceli) si inasprisce la lotta interna al PD. “Non è questa la Giunta di alto profilo etico”, dicono gli oppositori guardandosi bene dal proporre nomi alternativi

News


Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /web/htdocs/www.lacivettapress.it/home/it/libraries/joomla/html/parameter.php on line 512

Siracusa differenzia. Al via il porta a porta per carta e cartoni (mappa 3)

Rifiuti
Redazione civetta
Martedì, 27 Settembre 2016 08:48
    MACROZONA 3 - MERCOLEDI'  28 SETTEMBRE Viale L. Cadorna (lato civici pari dal 16 al 174) – Viale Teocrito – Via Von Platen (lato civici pari dal 34 al 44) – Largo Nedo Nadi – Via M. Politi Laudien (lato civici dispari dal 1 al 45B) – Piazza Cappuccini – Riviera Dionisio il Grande + insediamenti fino alla linea di costa – Via Piave – Largo di Porto Piccolo – Via Agatocle – Piazzale Euripide  
leggi tutto

Nuova emergenza rifiuti a Siracusa e provincia?

Rifiuti
Salvo La Delfa
Lunedì, 26 Settembre 2016 12:23
Ordinanza di Crocetta che riporta i quantitativi di conferimento in discarica ai valori del periodo di crisi di giugno/luglio. Cisma Ambiente non è in grado più di smaltire 300 ton/giorno di rifiuti Si abbassa nuovamente (e di molto) il quantitativo di rifiuti solidi urbani indifferenziati che il comune di Siracusa può conferire nella discarica gestita dalla società Sicula Trasporti S.P.A. Infatti, con la recente disposizione attuativa n.69 del 24/09/2016, il direttore generale del dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti ha ordinato che da oggi la quantità massima giornaliera conferibile dal comune di Siracusa sia di 168,5 tonnellate/giorno. Questo valore è notevolmente più basso di quanto era stato disposto dall’ordinanza n.9 del 19/07/2016 (200 tonnellate/giorno), riportando il quantitativo di conferimento ai valori di giugno/luglio, che fece tanto infuriare i sindaci della provincia di Siracusa e che determin&ogr
leggi tutto

Oggi assemblea ad Augusta: ridateci Punta Izzo

Ambiente
Redazione civetta
Venerdì, 16 Settembre 2016 12:22
Alle 18 in piazza Turati. Cresce il consenso attorno alla proposta di Legambiente, Natura Sicula, Decontaminazione Sicilia e Comitato No Muos/No Sigonella di smilitarizzare la zona e farne un Parco naturale e culturale
leggi tutto

Port Authority, quando il decisore politico è l’Avanspettacolo

Provincia
Giambattista Totis
Venerdì, 16 Settembre 2016 09:13
Il governatore Crocetta, a fronte di una riforma sul sistema portuale e sulla politica dei trasporti che si può definire epocale, ha avanzato una richiesta di moratoria triennale per la sua applicazione nel territorio siciliano. Mai autonomia fu spesa così male
leggi tutto

Piano rifiuti, saranno almeno sei gli inceneritori in Sicilia

Rifiuti
Paolo Pantano
Venerdì, 16 Settembre 2016 08:39
Con l’obiettivo di smaltirne 700 mila tonnellate l’anno. Tra i luoghi prescelti anche le zone a ridosso delle aree industriali (Priolo, Gela e Milazzo). Le associazioni: nell’isola si torna indietro di vent’anni. Lo scienziato Federico Valerio: “Così si uccide la raccolta differenziata”
leggi tutto

All’Epipoli c’è chi esce in canotto o con tuta da sub

Siracusa
Pasquale Aliffi
Venerdì, 16 Settembre 2016 08:31
Con le prime piogge Villaggio Miano, come accade da 50 anni, si è riempito come una piscina perché le acque non defluiscono a mare a causa del tappo del canale di gronda nei pressi del cimitero. Il progetto, inviato alla Regione due anni fa, rimpalla da Palermo a Roma
leggi tutto

TORNA LYSISTRATA A CATANIA IL 10 SETTEMBRE

Cultura
Agata Sorano
Giovedì, 08 Settembre 2016 14:43
Dopo il tutto esaurito a Segesta e Ragusa, il divertente adattamento dal testo originale di Aristofane, con la regia di Valentina Ferrante e la siracusana Micaela De Grandi, viene proposto dal Banned Theatre alla Corte del Palazzo della Cultura
leggi tutto

Siracusa d'Amare

Rifiuti
Redazione civetta
Sabato, 03 Settembre 2016 18:57
  Siracusa d'Amare    
leggi tutto

Rischio sismico nel Val di Noto, le proposte dei Verdi

Ambiente
Redazione civetta
Venerdì, 02 Settembre 2016 13:31
A 25 anni dalla legge 433 si rende necessaria una nuova normativa incentrata sull’adeguamento, la prevenzione antisismica e il consolidamento dei manufatti, mantenendo obbligatorie le misure stabilite dalle leggi precedenti
leggi tutto

Al via Syrakammus, festival di musica da camera, teatro e arte contemporanea

Cultura
Maria Lucia Riccioli
Venerdì, 19 Agosto 2016 10:09
Il pianista siracusano Orazio Sciortino ha reso omaggio a Mozart insieme al quartetto Cesar Franck e al contrabbassista Lamberto Nigro. Si continua il 19 ad Avola e il 20 a Palazzolo con la commedia in musica “Amor quando si fugge, allor si trova”.
leggi tutto

Home

All’Epipoli c’è chi esce in canotto o con tuta da sub

Con le prime piogge Villaggio Miano, come accade da 50 anni, si è riempito come una piscina perché le acque non defluiscono a mare a causa del tappo del canale di gronda nei pressi del cimitero. Il progetto, inviato alla Regione due anni fa, rimpalla da Palermo a Roma

Leggi tutto: All’Epipoli c’è chi esce in canotto o con tuta da sub

L’azione giudiziaria è l’unica che può fare chiarezza al Comune

Le indagini vanno condotte con la maggiore celerità possibile anche acquisendo quell’ulteriore 70% di registrazioni possedute dalla consigliera Princiotta, che potrebbero contenere reati ancora più gravi del 30% fin qui rivelato

Leggi tutto: L’azione giudiziaria è l’unica che può fare chiarezza al Comune

Se ci sono super-eroi perché non li hanno indicati al sindaco?

All’indomani della nomina dei due nuovi assessori (l’avv. Giovanni Sallicano e la dott.ssa Grazia Miceli) si inasprisce la lotta interna al PD. “Non è questa la Giunta di alto profilo etico”, dicono gli oppositori guardandosi bene dal proporre nomi alternativi

Leggi tutto: Se ci sono super-eroi perché non li hanno indicati al sindaco?

Azzerando la giunta si vuole tenere Garozzo sotto scacco

La sprezzante e inconsueta dichiarazione dei segretari del PD siracusano ingenera il sospetto che la delegittimazione del primo cittadino sia più importante del ripristino di un'amministrazione funzionale

Leggi tutto: Azzerando la giunta si vuole tenere Garozzo sotto scacco

Il Bar sotto il Mare

Patto Evoluzione Civica-Meridiana, ccà si fémmunu i ‘rralòggi

Carmelo Maiorca
Martedì, 05 Luglio 2016 16:15

Il nuovo che avanza lavato e risciacquato

Carmelo Maiorca
Domenica, 26 Giugno 2016 09:51

E Gian&Carlo si separò da Gianni e Ginotto

Carmelo Maiorca
Giovedì, 02 Giugno 2016 17:54

Cultura

TORNA LYSISTRATA A CATANIA IL 10 SETTEMBRE

Agata Sorano
Giovedì, 08 Settembre 2016 14:43

Al via Syrakammus, festival di musica da camera, teatro e arte contemporanea

Maria Lucia Riccioli
Venerdì, 19 Agosto 2016 10:09

In mostra non solo tele ma anche intarsi di perle e stoffe

Maria Lucia Riccioli
Domenica, 10 Luglio 2016 23:42

Dossier

La scoliosi come malattia sociale

Maria Vernali
Venerdì, 01 Luglio 2016 15:58

Deposito GNL: si può fare, non è un rigassificatore

Enzo Parisi
Lunedì, 27 Giugno 2016 19:05

PRP va cambiato, mai giunti containers nel porto di Augusta

Enzo Parisi
Lunedì, 27 Giugno 2016 16:27

Chi siamo

Continueremo a difendere l’ambiente, il multiculturalismo, il welfare, l’etica politica, a lottare contro ogni sfruttamento delle persone, delle città e dei territori, a sostenere la necessità di uno sviluppo economico coniugato con l’ecosostenibilità delle iniziative.

Dove siamo


Via Pordenone, 6 - Siracusa

Contattaci

Se ci vuoi supportare, chiamaci allo 3331469405 / 3337179937 o manda un'email a: redazione@lacivettapress.it

Showcases

Background Image