LA CIVETTA BOHÉMIENNE di Monica Lanaia

Parigi da scoprire: vita da balie, anche la zona periferica ha un suo fascino

Parigi da scoprire: vita da balie, anche la zona periferica ha un suo fascino

Allontanandosi dal centro città, si trovano zone ricche di villette a schiera, verde, tranquillità e (soprattutto) affitti accessibili,piccoli centri a misura d'uomo  percorribili in bicicletta; nessun turista, nessun monumento, tanto verde, tanto silenzio e poco inquinamento.

Leggi tutto...

Trovare casa a Parigi? Tra dossier e contratti servono garanzie

Trovare casa a Parigi? Tra dossier e contratti servono garanzie

Trovare casa a Parigi per gli stranieri è l’ostacolo più difficoltoso da superare: non tanto per l’indice di gradimento che studio, chambre à louer chez l’habitant e colocation possano trovare nelle attitudini e nelle abitudini degli italiani quanto per le garanzie che i contratti di locazione richiedono.

Leggi tutto...

Trovare casa a Parigi? È l’ostacolo più rilevante per chi voglia stabilirsi nella ville Lumière

Trovare casa a Parigi? È l’ostacolo più rilevante per chi voglia stabilirsi nella ville Lumière

Non potete permettervi un hotel a 60 € a notte per più di un weekend? O aborrite gli ostelli con camerate da dieci letti, bagni e docce in comune? I rigidi orari di lavoro vi costringono a vivere entro le mura di Parigi? A lettori/viaggiatori, studenti in trasferta e lavoratori alla ventura, ma anche ai turisti fai-da-te, ecco le possibilità di soggiorno a Paris.

Leggi tutto...

Gli occhiali di Hollande e i giovani francesi

Gli occhiali di Hollande e i giovani francesi

ll popolo francese – come quello inglese, come quello statunitense e diversamente da quello italiano – è estremamente nazionalista. Sarà il passato imperiale, sarà l’atteggiamento naturalmente borioso della gente d’Oltralpe, sarà la grandezza coloniale di cui ancora oggi si avverte l’eco: il primo sentimento che sorge è un misto di invidia e di antipatia. Sostituito, ben presto, dall’ammirazione per ciò che di buono (e replicabile) si trova in Francia.

Leggi tutto...

Lo strano caso del buongiorno e buonasera

Lo strano caso del buongiorno e buonasera

I francesi hanno una particolarità: sono estremamente cerimoniosi. Così, capita frequentemente che qualcuno non-francese, che abbia bisogno di un’informazione, entri in un negozio o componga un numero di telefono o fermi un passante e parta in quarta con la sua richiesta: “Mi scusi, saprebbe dirmi/indicarmi/informarmi…?”. A quel punto il francese di turno sfodererà uno sguardo a metà fra lo sconcerto e il compatimento e mormorerà: “Bonjour”.

Leggi tutto...

La Chouette à Paris*

 La Chouette à Paris*

Capita che – complici le vacanze estive, complici i voli diretti – ci si ritrovi a Parigi, in vacanza; capita anche che – complici i sogni nel cassetto, complice la crisi economica – ci si ritrovi a Parigi per lavoro. In entrambi i casi, ve lo assicuro, non si può fare a meno di cedere al fascino della Ville Lumière.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive