LA CIVETTA IN GABBIA di Antonio Gelardi

…e nel carcere di Augusta ora i pm e i giudici saranno i detenuti

…e nel carcere di Augusta ora i pm e i giudici saranno i detenuti   …e nel carcere di Augusta ora i pm e i giudici saranno i detenuti

Senza sosta le iniziative di recupero, reinserimento e socializzazione all’interno della casa circondariale: dalla pizza galeotta offerta a cento cittadini alla rappresentazione teatrale tratta dal romanzo “Effatà” di Simona Lo Iacono

Leggi tutto...

Combattere il grigiore della detenzione? Ci proviamo anche con i colori

Combattere il grigiore della detenzione? Ci proviamo anche con i colori

La funzione rieducativa della pena passa attraverso il lavoro, che nobilita l’uomo, e l’arte che dell’uomo ne eleva lo spirito. Così, al carcere di Augusta, i detenuti – dopo le ore di lavoro – colorano le pareti grigie dei lunghi corridoi di paesaggi reali e reinventati.

Leggi tutto...

Da un castello all’altro. I detenuti di Augusta tornano a collaborare con Legambiente

Da un castello all’altro. I detenuti di Augusta tornano a collaborare con Legambiente

Dopo il castello svevo di Augusta sarà la volta di quello aragonese di Brucoli: nell’ambito delle attività di “giustizia riparativa”, i detenuti della Casa Reclusione Augusta, a titolo volontario e gratuito, collaboreranno con Legambiente, Circolo Augusta, per la pulizia del castello Aragonese di Brucoli in occasione della manifestazione “Puliamo il mondo”.

Leggi tutto...

Carcere e territorio. Dopo gli spettacoli, il lavoro nel territorio

Carcere e territorio. Dopo gli spettacoli, il lavoro nel territorio

Gli spettacoli teatrali e musicali del carcere di Augusta aperti al pubblico esterno, nel mese di giugno scorso, hanno raggiunto un’affluenza di oltre millecinquecento persone in soli dieci appuntamenti. Adesso è il momento di protocolli d’intesa perché i detenuti svolgano sul territorio lavori al servizio della collettività.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive