Tutti i partiti siracusani temevano l’eventuale crollo di attività delle imprese, non intravvedendo alternative economiche e occupazionali

Leggi tutto: I grandi gruppi industriali ridussero alla sudditanza la politica locale

Antonio Recano (Fiom Cgil): “Per ogni nuovo appalto i lavoratori precipitano sempre più giù in nome della competitività e del profitto”, “Impensabile qualsiasi processo di sviluppo se non saranno avviate le bonifiche”

Leggi tutto: “Ormai in zona industriale le gare si vincono con ribassi del 30/40%”

Il segretario: “Versalis, Esso, Syndhial, Sasol, fra interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e la realizzazione di nuovi impianti, potrebbero spendere qualche miliardo di euro”, “Questa zona non può vivere senza la sua industria”

Leggi tutto: D’Aquila (Filctem Cgil): “Grandi industrie possono investire nel Siracusano”

Si vagheggiò da più parti un modello economico post-industriale di cui non c’era alcuna ipotesi concreta né segni tangibili

Leggi tutto: La sudditanza della politica rispetto alle grandi industrie per assenza di alternative

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

Continueremo a difendere l’ambiente, il multiculturalismo, il welfare, l’etica politica, a lottare contro ogni sfruttamento delle persone, delle città e dei territori, a sostenere la necessità di uno sviluppo economico coniugato con l’ecosostenibilità delle iniziative.

Privacy Policy Cookie Policy

Dove siamo


Viale Santa Panagia 136/H

Contattaci

Se ci vuoi supportare, chiamaci allo 3331469405 / 3337179937 o manda un'email a: redazione@lacivettapress.it / postmaster@pec.lacivettapress.it

Showcases

Background Image