Se i problemi della società sono troppo grossi per il singolo individuo, forse vale la pena rifletterci insieme. Da questa consapevolezza nasce la scelta del gruppo “Siracusa resiliente”, che riunisce cittadini e associazioni interessati ai temi della globalità, dei suoi sviluppi e delle conseguenze che essi comportano nel microcosmo di ciascuno.

“Per affrontare i cambiamenti necessari riteniamo che sia importante avere una buona teoria (o una chiara visione d’insieme), nonché la voglia di metterla in atto e la disponibilità a correggere gli errori di percorso- spiegano alcuni degli ispiratori del gruppo. Il benessere a cui ci siamo assuefatti è a rischio. La democrazia che siamo riusciti a realizzare si va svuotando di significato e rimane piuttosto formale: ogni livello decisionale viene schiacciato dalla prevaricazione di un potere diverso o superiore. Il nostro paradigma economico poggia su pilastri che scricchiolano: il libero mercato non crea equilibrio, ma acuisce le sperequazioni. Ed è esso stesso un problema. L’obiettivo del nostro gruppo? Intraprendere un cammino verso un grande cambiamento culturale e spirituale: un percorso di ricerca e di azione di scelte possibili e praticabili. Solo questa unione di ricerca e azione ci potrà permettere di sviluppare con coerenza ed armonia il nostro progetto nella pratica quotidiana. Altrimenti rischieremmo di essere facili prede dello scoraggiamento”. Leggi tutto ...

 

 

In elaborazione il pensiero condiviso dalle associazioni. Proposte per riportare la finanza al servizio dell’economia e restituire la monetazione agli Stati

Leggi tutto...

I collaboratori della Civetta a confronto con gli allievi del liceo scientifico Corbino. Si è discusso di rapporto tra la BCE e le banche private, titoli di stato, quantitative easing, fiscal compact. Massima l’attenzione dei giovani, che hanno interagito con i nostri esperti

Leggi tutto...

Si è svolto il 28 gennaio al centro Pio La Torre di piazza Santa Lucia un seminario di Siracusa Resiliente. Il portavoce: “A breve un documento. Chiederemo ai partiti e ai rappresentanti istituzionali risposte certe e chiare su proposte specifiche”

Leggi tutto...

Nel dibattito di Siracusa Resiliente il parere dei parlamentari. Sofia Amoddio: “Il problema del nostro territorio è che non si sa chi ha inquinato”, Zito: “Le leggi vengono fatte senza coperture”, Vinciullo: “La politica non si confronta più sui problemi, è diventata mercato”

Leggi tutto...

Nel convegno di Siracusa resiliente, confronto con esperti e politica sull’enciclica del papa. Don Felice Scalia: “Un testo di rottura rispetto agli anni precedenti”, Toi Bianca: “E’ una magna carta”, Ansaldi: “Nessun ottimismo per il futuro”

Leggi tutto...

Laudato sì

Leggi tutto...

 

   https://www.facebook.com/siracusadifferenzia.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chi siamo

Continueremo a difendere l’ambiente, il multiculturalismo, il welfare, l’etica politica, a lottare contro ogni sfruttamento delle persone, delle città e dei territori, a sostenere la necessità di uno sviluppo economico coniugato con l’ecosostenibilità delle iniziative.

Privacy Policy Cookie Policy

Dove siamo


Viale Santa Panagia 136/H

Contattaci

Se ci vuoi supportare, chiamaci allo 3331469405 / 3337179937 o manda un'email a: redazione@lacivettapress.it / postmaster@pec.lacivettapress.it

Showcases

Background Image