News

Errata corrige. Ad Augusta bilancio di previsione 2017 già approvato

Provincia
DIRETTORE
Sabato, 23 Marzo 2019 15:15
I tempi di stampa della Civetta, purtroppo, non riescono ad essere coevi con gli avvenimenti. Erroneamente avevamo indicato nel 2017 l’anno da cui non si erano approvati i bilanci di previsione. Ce ne scusiamo con l’Amministrazione
leggi tutto

La Civetta di Minerva: in edicola il nuovo numero di sabato 23 Marzo 2019

Attualità
REDAZIONE CIVETTA
Sabato, 23 Marzo 2019 09:19
I tempi di stampa della Civetta, purtroppo, non riescono ad essere coevi con gli avvenimenti. Erroneamente avevamo indicato nel 2017 l’anno da cui non si erano approvati i bilanci di previsione. Ce ne scusiamo con l’Amministrazione
leggi tutto

Alessio Di Modica lungo le vie dei cunti e della memoria

Cultura
CARMELO MAIORCA
Venerdì, 22 Marzo 2019 18:30
Intervista al regista e attore di Augusta in occasione dei diciotto anni di attività dell’originale e combattiva Area Teatro
leggi tutto

Fisioterapista: “Dobbiamo guardare non all’orologio ma al paziente”

Sanità
CONCETTA LA LEGGIA
Venerdì, 22 Marzo 2019 18:07
Il dott. Ugo Sortino: “In Italia non siamo obbligati ad aderire a un albo nazionale e purtroppo l’abusivismo è una piaga che affligge questa professione”
leggi tutto

“Nel 2018 il tumore ovarico ha colpito 5.200 persone”

Sanità
NELLO RUSSO
Venerdì, 22 Marzo 2019 18:02
Stefania Gori (Aiom): “L’80 per cento dei quali in fase avanzata”. Solo il 65% delle donne effettua il test. Lorusso: “Oggi ci sono farmaci e inibitori efficaci”
leggi tutto

Fermato per guida in stato di ebbrezza chiama l’avvocato ma era brillo anche lui!

Attualità
LORENA SPADA
Venerdì, 22 Marzo 2019 17:58
Confiscate le loro automobili, il cliente e il legale hanno dovuto chiamare un taxi per ritornare nelle loro abitazioni. E meno male che l’autista era sobrio…
leggi tutto

Università, sei pronta alla digitalizzazione?

Scuola
GAETANO TRALONGO
Venerdì, 22 Marzo 2019 17:52
Una fruizione delle lezioni attraverso la rete e una successiva interazione telematica tra studenti e docenti o assistenti sarebbe un modo per… ridurre il disagio dei pendolari
leggi tutto

Sulla scuola il governo sperimenta “nuove” formule per la maturità

Scuola
GIAMBATTISTA TOTIS
Venerdì, 22 Marzo 2019 17:42
Ancora una bocciatura dell’OCSE e il ministro propone le “minestre riscaldate” del secolo scorso: l’introduzione dell’educazione civica come materia a sé stante, declinata in segmenti
leggi tutto

Ponte di Cassibile, dopo cinque anni ancora indagini strutturali

Attualità
GAETANO TRALONGO
Venerdì, 22 Marzo 2019 15:40
Tra veti della Soprintendenza. annunci dell’Anas, interrogazioni all’ARS ancora nulla di concreto è stato fatto
leggi tutto

Finalmente identificati i responsabili del degrado ambientale!

Sanità
DINO ARTALE
Venerdì, 22 Marzo 2019 15:33
Una lettrice: “Casi di buona sanità non mancano, scrivete di essi”. Ci proviamo
leggi tutto

Il problema irrisolto degli scarichi fognari, alcune discutibili scelte urbanistiche e lo scellerato uso del territorio, da decenni negano agli augustani la piena fruizione del proprio mare. A questa situazione, negli anni, si è arrivati anche a causa della scarsa attenzione rivolta al turismo come strumento strategico nello sviluppo della città. Ne consegue la scarsa accessibilità delle coste, la totale mancanza di servizi e il mancato sfruttamento del potenziale economico che la risorsa possiede. Le cose, però, sembrano essere cambiate e l’intera comunità si è resa conto di quante opportunità di crescita e lavoro si perdano quotidianamente a causa della scarsa attenzione alle bellezze del territorio, come le varie iniziative per la tutela e la pulizia delle coste dimostrano.

(Foto: Luca Simone Bonaccorso. Testo: Carmelo Di Mauro)

 

“Il faro Santa Croce” o “Sant’Elena” è la zona più frequentata ed accessibile della costa Augustana. La baia che si trova a nord del faro venne definita da Tomasi di Lampedusa come “il più bel posto della Sicilia” nella sua novella intitolata “la Sirena”, eppure scelte urbanistiche ed architettoniche poco ispirate hanno trasformato quello che poteva essere un luogo di grande rilievo naturalistico in un banale parcheggio.

 

La vegetazione spontanea sembra volere addolcire la massa di cemento che è stata riversata attorno al faro. In realtà, è solo il simbolo dell’incuria. Essa cattura e protegge la sporcizia che affannati volontari spesso si prodigano a rimuovere. Ripensare l’area, per renderla maggiormente fruibile ai cittadini, vuol dire anche valorizzarla da un punto di vista naturalistico.

 

Buona parte della costa augustana soffre gli effetti dell’erosione. Persino in città, dove un tratto di via Marina Levante di recente è stato chiuso al traffico, per l’ennesima volta, dopo i lavori di consolidamento effettuati alcuni anni fa. Parte dei divieti posti alla balneazione, soprattutto nella costa a nord del Golfo Xifonio sono dovuti proprio al rischio di crollo. In alcuni casi, si potrebbe intervenire provvedendo ad un consolidamento strutturale più efficace, in altri, invece, ogni genere di intervento sembra di difficile attuazione. Nella foto il tratto di costa posto tra “lo Sbarcatore” e “Villa Marina” che trae parte del proprio fascino proprio dalle rocce rovinate in acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Bar sotto il Mare

Bar sotto il mare, botta e risposta

Vinciullo-Maiorca
Domenica, 03 Giugno 2018 11:53

Le giravolte di Vinciullo e degli ex grillini Russo e Napolitano

CARMELO MAIORCA
Mercoledì, 09 Maggio 2018 12:38

5 Stelle: destra, sinistra e corona al centro

Carmelo Maiorca
Venerdì, 20 Aprile 2018 12:13

Cultura

Alessio Di Modica lungo le vie dei cunti e della memoria

CARMELO MAIORCA
Venerdì, 22 Marzo 2019 18:30

Roberto Disma tenta di completare il ciclo verghiano dei vinti

MARIA LUCIA RICCIOLI
Sabato, 09 Marzo 2019 08:56

“Con gli autori rendiamo i loro testi validi per gli editori”

MARIA LUCIA RICCIOLI
Mercoledì, 06 Marzo 2019 12:18

Dossier

Legge sull'acqua: in Commissione ok alla ripubblicizzazione

MARCO BERSANI
Giovedì, 21 Febbraio 2019 19:22

Sai 8 versò agli avv. Amara e Toscano quasi 3,3 milioni

MARINA DE MICHELE
Martedì, 22 Gennaio 2019 15:32

Processo Sai 8, col cerino in mano è rimasto solo l’AD Ferraglio

Marina De Michele
Domenica, 20 Gennaio 2019 08:26

Chi siamo

Continueremo a difendere l’ambiente, il multiculturalismo, il welfare, l’etica politica, a lottare contro ogni sfruttamento delle persone, delle città e dei territori, a sostenere la necessità di uno sviluppo economico coniugato con l’ecosostenibilità delle iniziative.

Privacy Policy Cookie Policy

Dove siamo


Viale Santa Panagia 136/H

Contattaci

Se ci vuoi supportare, chiamaci allo 3331469405 / 3337179937 o manda un'email a: redazione@lacivettapress.it / postmaster@pec.lacivettapress.it

Showcases

Background Image