Il rigassificatore Offshore Toscana è uno dei più importanti progetti di interesse nazionale nel settore del gas, al servizio - è stato sottolineato dai promotori - dello sviluppo e della autonomia del sistema energetico italiano. Il progetto Olt ha previsto la conversione di una nave metaniera, la "Golar Frost", nel terminale di rigassificazione galleggiante "Fsru Toscana", posizionato a 22 km dalla costa

Lo studio di un comitato scientifico a Livorno ha stabilito che se un impianto simile ai nostri dovesse mai esplodere svilupperebbe un’energia pari a 50 ordigni atomici e distruggerebbe ogni cosa nel raggio di 55 Km (dal Corriere della Sera 30 marzo 2006)

La sicurezza dei cittadini non può essere affidata alle valutazioni di perizie di parte