Le sinfonie di Mozart e Strauss sono state eseguite dall’Orchestra Sinfonica Aretusea, diretta dal maestro Corrado Genovese. Teatro Comunale di Siracusa pieno con un pubblico che si è appassionato e ha vivamente gradito

[Salvo La Delfa] La Civetta di Minerva, 02 gennaio 2019

Teatro Comunale pieno e pubblico delle grandi occasioni ieri per assistere al concerto di Capodanno 2019 e salutare in musica il nuovo anno, in una serata in cui si rinnova la magia della musica classica nel luogo più importante, quello del Teatro Comunale, donato alla città dopo anni di chiusura per restauro. Il direttore Corrado Genovese e i maestri dell’Orchestra Sinfonica Aretusea hanno “brindato” con il pubblico siracusano eseguendo brani di Mozart e di Johann Strauss figlio allietando gli spettatori che hanno manifestato il loro apprezzamento con continui applausi e richieste di bis.

“Il concerto di Capodanno al Teatro Comunale è nato lo scorso anno”, spiega il direttore Genovese, durante una pausa dell’esibizione musicale, “e come l’anno precedente si sono accostate musiche di Mozart e di Strauss perché le sinfonie di questi due autori, come affermano gli specialisti, riescono a placare l’animo abbassando la pressione sanguigna e i battiti cardiaci e, quindi, riescono ad allontanarci dalla dimensione frenetica che viviamo in questi giorni”.

Se con la sinfonia n.40, eseguita durante il capodanno 2018, Mozart aveva chiuso il periodo che era quello dell’affrancamento dallo stile italiano, con la sinfonia in la maggiore K.v. 201 n.29 eseguita quest’anno, Mozart iniziava un percorso più fulgido verso lo spirito settecentesco. “Entrambe le sinfonie sono molto vicine all’ambiente viennese-austriaco che è quella dei valzer più celebrativi della famiglia Strauss”, continua Genovese che si è impegnato durante la serata a continuare la collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Aretusea organizzando altre esecuzioni musicali all’interno del Teatro Comunale di Siracusa.

“Fruhlingsstimmen” op.410, “Tritsch-Tratsch-Polka” op.214, “Kaiser-Walzer” op-437, “Pizzicato Polka” op.234 e “An dr schonen blauen Donau” op.314 sono solo alcuni dei brani di Johann Strauss Jr eseguiti al Teatro Comunale ed accompagnati a ritmo dal battito di mani del pubblico coinvolto dallo stesso direttore Genovese.

Presenti tra il pubblico anche alcuni giovani che hanno gradito le sinfonie eseguite, segno che la musica classica è senza tempo e richiede maggiore diffusione tra le nuove generazioni.

Il concerto è stato patrocinato dal Comune di Siracusa e dall’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana.