News

“FILOSOFIA, CURA, SALUTE”. Lectio di Umberto Curi

Cultura
ROBERTO FAI
Giovedì, 05 Dicembre 2019 09:35
Il pensatore che, più di altri, ha saputo offrire significativi spunti di riflessione su questo tema: basti solo pensare al suo recente saggio «Le parole della cura. Medicina e filosofia»
leggi tutto

Dal 27 giugno 2020 la nave crociera Msc Lirica avrà Siracusa come porto di imbarco e sbarco

Siracusa
ANTONIO ANDOLFI
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 22:22
Forse sarà ripetuta anche l’anno prossimo l’iniziativa di “Monasteri” del giro in elicottero sulla città
leggi tutto

Storia di un centro sportivo abusivo (ma autorizzato) a Priolo

Attualità
MARINA DE MICHELE
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:45
Un uomo sul lastrico, dubbie concessioni, vincoli ineludibili, strane proposte di acquisto Carmelo Guarino: “Sono disperato, mi stanno istigando a un gesto folle o al suicidio”
leggi tutto

Nino Attardo presidente di Architettura del Paesaggio

Scuola
REDAZIONE CIVETTA
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:32
Grazie a lui nel 2000 Floridia vinse il Premio Nazionale “Città per il verde”, parte a Palermo il primo corso di laurea
leggi tutto

Intervista all’autrice di “Detti celebri delle mamme sicule”

Cultura
MARIA LUCIA RICCIOLI
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:29
La catanese Consuelo Consoli: “In questo libro emerge la figura della mater sicula, nell’educazione dei figli. Intanto sto lavorando al penultimo capitolo di un romanzo fantasy…”
leggi tutto

Il pensiero e le azioni di Friday For Future di Siracusa

Ambiente
PAOLO PANTANO
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:20
Arianna Castronovo, una delle attiviste del movimento: “Dobbiamo agire ora! Il clima continua a deteriorarsi!” Programmate le manifestazioni
leggi tutto

Nei Dialoghi con Sciascia a Siracusa più poli tematici

Cultura
MARIA LUCIA RICCIOLI
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:11
Su mafia, teatro, ironia e ragione, Sicilia e Messico. Il convegno dell’Associazione Radicali Italiani si è svolto nel liceo scientifico Einaudi
leggi tutto

Mischineddi, gli svizzeri le zippole nemmeno le conoscono!

Attualità
ORNELLA GALLITTO
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:07
Tra poco sarà Natale, San Martino è passato, le arance sono mature e gli arancini ben cotti, ma come arancine vengono meglio. Questo fatto che a Siracusa le zippole vengano fritte per strada per me ha un fascino speciale
leggi tutto

Ippolita Naso: “So di essere considerata l’avvocato del diavolo”

Attualità
GIANFRANCO PENSAVALLI
Martedì, 03 Dicembre 2019 19:21
Presente a Messina il codifensore di Carminati, quello di Mafia capitale, la intervistiamo. “La gente sbaglia quando crede che l’avvocato è l’alter ego dell’imputato”
leggi tutto

Cappelleri (Commercianti): “Ad Augusta centro storico in asfissia”

Provincia
CARMELO DI MAURO
Martedì, 03 Dicembre 2019 19:15
“Cinque anni fa c’erano più negozi. Purtroppo non ci sono eventi, attrazioni, turismo, e quello che c'è non viene valorizzato. Faremo tre serate con mercatini l’8 il 14 e il 21 dicembre”
leggi tutto

Home

Un regalo di Vincenzo Vinciullo è per sempre

La Civetta di Minerva, 4 marzo 2016

 

2.000 (leggasi duemila) ex suoi alunni che si alternano e susseguono a festeggiare lauree, compleanni, cresime, matrimoni, battesimi ed ovviamente invitano lui, che giammai potrebbe sottrarsi dal partecipare a qualsivoglia scadenza, ricorrenza, festino, schitìcchio allestito dalle brigate di studenti che hanno avuto il piacere di averlo come professore. Senza contare – riteniamo – altri matrimoni e inviti di famigliari, amici e conoscenti vari a partecipare a quelle occasioni più disparate in cui non ci si può presentare senza portare un regalo. E non un ninnolo qualsiasi, perché Vinciullo lo sa: un regalo è per sempre.

“Spese di rappresentanza” – le ha definite – che incidono pesantemente sul suo stipendio di deputato alla Regione Sicilia, che è sì di 11.000 (leggasi undicimila) euro ma al lordo, perché al netto sono “solo” (solo?) 6.300 (leggasi seimila e trecento) euro, che tutto sommato sono sempre mègghiu ri ‘nfighitéddu i musca. Ma lui, Vincenzo Vinciullo, originario di Sinagra provincia di Messina e da lungo tempo residente a Siracusa, letteralmente chiànci miseria lamentando che il suo conto in banca è in rosso, che spesso campa alle spalle della moglie insegnante, che non vede mai i figli a differenza – testuale – di un operaio o di un disoccupato che, quando tornano a casa, i figli li vedono; sottinteso: quando l’operaio torna dal lavoro e il disoccupato torna dal non aver lavorato, possibilmente coi cabbasisi che girano a mille. Insomma era meglio quando faceva il professore – ha commentato amaro Vinciullo intervistato dallo spregiudicato Cruciani, conduttore della trasmissione radiofonica di Radio 24 “La Zanzara”. Presumibilmente gongolante nell’ascoltare la triste storia del povero deputato siciliano che insisteva nel rimarcare che lui, Vinciullo, non è – testuale - un normale dipendente che alla fine del mese prende 2.000 euro e non ha le spese che affronta lui. Cioè quelle della benzina necessaria per il suo andirivieni tra Siracusa e Palermo, le altre per l’affitto di un appartamentino nei giorni in cui si ferma a dormire nel capoluogo siciliano, i soldi per mangiare.

Costi che gli altri deputati non hanno evidentemente il coraggio di denunziare, e quindi va dato atto a Vinciullo di avere portato alla luce questa condizione di enorme ristrettezza economica che vivono i parlamentari siciliani fuori sede. Altro che la demagogia dei grillini che si sono ridotti lo stipendio! Di sicuro loro e gli altri furbastri di questo o quel partito che non si lamentano, vuoi vedere che non hanno problemi di spese per la benzina perché viaggiano col treno o, peggio ancora, a sbafo chiedendo passaggi? Ma se qualcuno ha chiesto uno strappo a Vinciullo, lui è troppo signore per raccontarlo.

E comunque, il suo caso personale è aggravato dai continui esborsi per l’acquisto di cadeau per i matrimoni e per tutto il resto di cui sopra. Quelle spese di rappresentanza che i comuni mortali - testuale - non hanno e che in Sicilia, dato che noi non siamo come nel resto d’Italia, sono retaggi antichi.

Ora, parafrasando il titolo di un film (per fare cosa gradita all’unico cinefilo-cinofilo che legge questa rubrica): non si uccidono così neanche i Vinciulli. E invece da diversi giorni è additato al pubblico ludibrio, preso per il culo sui social network alla stregua di un (vin) ciolla i picche qualsiasi. C’è da dire che prima dell’intervista a La Zanzara, Vinciullo aveva già esternato le proprie difficoltà a tirare avanti con la paghetta del parlamento siciliano durante una puntata della trasmissione Tagadà su La7. Tanto che la conduttrice Tiziana Panella, con encomiabile spirito caritatevole, aveva proposto per lui gli 80 euro mensili previsti dal governo Renzi per i meno abbienti. Subito si era scatenata la solita canea a base di insulti e commenti salaci, fra cui lo sfottò persino sulla prima pagina del Corriere della Sera dell’editorialista Aldo Grasso.

E Vinciullo che fa? Ribadisce a La Zanzara, aggiungendo particolari ancora più toccanti, il suo stato di precario della politica. Che uno potrebbe pensare “Ma chistu è proprio ‘n’ pacchiottu?” - se non conoscessimo il suo acume, la sua sagacia, il suo fiuto sopraffino di politico navigato che al momento lo vede tra i nuovi pilastri del Nuovo centro-destra guidato dal nuovo Angelino nuovo Alfano. Per non parlare della super produzione di atti parlamentari con uno stakanovismo dalle modalità certo un po’ stocastiche ma, si badi bene, non stocazz! come taluni potrebbero fraintendere.

Talé u Talete. Il parcheggio-ecomostro è quel che rimase del progetto del “tunnel sottomarino di Ortigia”

Talé u Talete. Il parcheggio-ecomostro è quel che rimase del progetto del “tunnel sottomarino di Ortigia”

Leggi tutto: Talé u Talete. Il parcheggio-ecomostro è quel che rimase del progetto del “tunnel sottomarino di Ortigia”

Una poltrona per 2 al quadrato

A colpi di ricorsi e sentenze le contese infinite tra Gennuso e Gianni e tra Sorbello e Bandiera. La disfida dei Pippi siracusani

Leggi tutto: Una poltrona per 2 al quadrato

BAR SOTTO IL MARE

      

Simona Princiotta e la storia di Biancaneve e i sette cani

Leggi tutto: BAR SOTTO IL MARE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Bar sotto il Mare

Un selfie con Escobar

CARMELO MAIORCA
Martedì, 22 Ottobre 2019 16:27

Sistema Amara, oltre la notizia

CARMELO MAIORCA
Domenica, 02 Giugno 2019 16:06

Cultura

“FILOSOFIA, CURA, SALUTE”. Lectio di Umberto Curi

ROBERTO FAI
Giovedì, 05 Dicembre 2019 09:35

Intervista all’autrice di “Detti celebri delle mamme sicule”

MARIA LUCIA RICCIOLI
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:29

Nei Dialoghi con Sciascia a Siracusa più poli tematici

MARIA LUCIA RICCIOLI
Mercoledì, 04 Dicembre 2019 09:11

Dossier

Legge sull'acqua: in Commissione ok alla ripubblicizzazione

MARCO BERSANI
Giovedì, 21 Febbraio 2019 19:22

Sai 8 versò agli avv. Amara e Toscano quasi 3,3 milioni

MARINA DE MICHELE
Martedì, 22 Gennaio 2019 15:32

Processo Sai 8, col cerino in mano è rimasto solo l’AD Ferraglio

Marina De Michele
Domenica, 20 Gennaio 2019 08:26

Chi siamo

Continueremo a difendere l’ambiente, il multiculturalismo, il welfare, l’etica politica, a lottare contro ogni sfruttamento delle persone, delle città e dei territori, a sostenere la necessità di uno sviluppo economico coniugato con l’ecosostenibilità delle iniziative.

Privacy Policy Cookie Policy

Dove siamo


Viale Santa Panagia 136/H

Contattaci

Se ci vuoi supportare, chiamaci allo 3331469405 / 3337179937 o manda un'email a: redazione@lacivettapress.it / postmaster@pec.lacivettapress.it

Showcases

Background Image